domenica 21 dicembre 2008

I Believe in Santa!


Dicembre. Natale. Dublino.



Come non fare un post sul Natale a Dublino? A Dublino il Natale si comincia a sentire ad Agosto, quando le mie colleghe iniziano gia' a comprare vestiti e accessori super invernali giustificandosi con un: "it's for Christmas!".

Infatti qua ho notato che c'e' l'abitudine di comprare vestiti in previsione di ricorrenze, matrimoni o persino summer holidays per poi lasciarli nell'armadio ed utilizzarli SOLO ed esclusivamente all'arrivo dell'evento/ricorrenza.

Io invece sono piu' impulsiva. Compro ed indosso, quando ero piccola e mia madre mi comprava le scarpe nuove mi ricordo che uscivo dal negozio con le vecchie nella borsina e tutta felice sgambettavo per il centro con le mie scarpe nuove di zecca.


Ritornando a Natale ritengo che qua la gente lo viva molto piu' che in Italia e non e' solo per la "shopping madness despite the recession" ma e' per l'atmosefera magica che si respira in questi giorni, i bambini con gli occhi luccicanti che fanno la coda per sedersi sulle ginocchia di Santa Claus, gruppi di persone che cantano i Christmas Carrolls (fa-la-la-la-lala-la-la') e raccolgono fondi per diverse associazioni, fare l'albero di natale con i miei disabili e organizzare il Party di Natale che ques'anno e' toccato a me e devo dire che e' stato un gran successo, cena al Ristorante con musica dal vivo, finito di cenare c'e' stato il delirio, hanno spostato i tavoli e tutti a ballare Jingle Bells Rocks ed era stupendo perche' c'erano anche altre aziende ma son venuti tutti a ballare con noi e per i miei ragazzi e' stata una serata memorabile; "inclusion for all!"

Insomma sara' che adoro questa citta' ma devo dire che qua sento davvero lo Spirito del Natale e la voglia di essere felici nonostante la situazione economica, in Italia mi aspettano lamentele sui negri, rom, ladri, stipendi, tasse, il Papa, Berlusconi, il PD, corruzione, debiti etc...

Ma so che mi aspetta anche la mia famiglia, il buon vino e le risate con le amiche fidate, il freddo delle notti bresciane e gli abbracci delle persone che non vedi da tanto tempo, la consapevolezza di avere fatto una scelta a volte troppo comoda, vivere lontana dalle persone che ami ma anche dai problemi e dai giudizi...ma questa e` un'altra storia.

Per chi e' ancora a Dublino, oggi fino alle 5pm c'e' il mercatino delle pulci dedicato al Natale, ci sara' un po' di tutto dall'abbigliamento vintage, alle biciclette usate e una band suonera' canzoni Xmas Jazz.

dublinflea.blogspot.com

*Buon Natale a chi mi legge*




3 commenti:

bacco1977 ha detto...

Buon natale anche a te

Alfredo_s@x ha detto...

Questo e' il mio terzo Natale a Dublino e ti dico che fino al 25 lo si sente davvero piu' che in Italia, ma dopo sigh e' un mortorio, non c'e' nessuno per strada. Comunque, senza fare polemiche, certo un bel complimento ci sta a questa citta' per il suo Natale. Le illuminazioni e lo spirito sono davvero emozionanti e cominciano un po' prima che da noi il che non dispiace. Dove hai scattato la foto? L'anno scorso a Dundrum c'era davvero una bella casetta da fotografare, al centro commerciale, dove di solito c'e' la vasca con i giochi d'acqua e luci.

LaVero ha detto...

foto scattata a Crumlin, vicino al centro in cui lavoro, ce ne sono tante di case cosi' sparse per l'irlanda, molti raccolgono fondi, infatti fuori da quella nella foto c'era un pupazzo di neve con un secchiello di plastica che spiegava che raccoglievano donazioni per Amnesty International mi sembra...

'Nollaig Shona Duit' (Merry Xmas in Irish)