mercoledì 7 aprile 2010

quando meno te lo aspetti.

Quando tutto sembra andare a gonfie vele. L'amore, il lavoro, la salute e anche la tolleranza. Ecco che e' successo qualcosa che mi ha cambiata per sempre. Ho quasi perso mio padre e non so se lo ritrovero' piu'.
Ora si' che posso lamentarmi. Prima non aveva senso.
La vita ti puo' distruggere in pochi secondi.
Ed ora la lontananza si' che pesera' davvero.

Dedico questo mio post al miglior padre del mondo che ora sta lottando nel reparto di rianimazione dell'ospedale della mia citta'.

Sono diventata adulta in poche ore. E non mi piace per niente.

5 commenti:

Etwas ha detto...

mi spiace tanto, vero. hold on : *

LaVero ha detto...

grazie. ho sentito il bisogno di scriverlo. vorrei che chi mi legge cerchi di apprezzare ogni momento prezioso. sembra banale ma e' proprio cosi'.

bacco1977 ha detto...

forza papa'.

TopGun ha detto...

ti auguro di cuore, che le cose vadano nel miglior modo possibile.

LaVero ha detto...

grazie a tutti i bloggers per il supporto. Papa' sembra stare un pochino meglio. Purtroppo la cenere del vulcano Islandese non ha aiutato.
Dovevo rientrare in Italia questo fine settimana e non ce l'ho fatta.

Ora ho un volo prenotato per venerdi'.

Finger crossed

Thanks Guys!